CORSI BLSD

CORSI BLSD - BASIC LIFE SUPPORT DEFIBRILLATION

SAI SALVARE UNA VITA ?

  

BLSD E' LA SIGLA (BASIC LIFE SUPPORT - DEFIBRILLATION) DELLE MANOVRE DA COMPIERE PER INTERVENIRE IN CASO DI ARRESTO CARDIACO. L'arresto cardiaco improvviso (o "morte cardiaca improvvisa") è un evento che colpisce nel mondo occidentale centinaia di migliaia di persone ogni anno. Si può calcolare 1 arresto cardiaco improvviso per mille abitanti per anno: ciò significa in Italia (58 milioni di abitanti) un'incidenza di 50 - 60 mila casi ogni anno. Per la maggior parte si tratta di individui in età ancora giovane, spesso ignari dei fattori di rischio da cui sono affetti, dove l'arresto cardiaco è la prima manifestazione di patologie che possono essere curate efficacemente. 

I dati degli studi clinici hanno dimostrato che queste persone, se soccorse prontamente ed in maniera adeguata, hanno buone probabilità di ripresa. L'importante è riconoscere la situazione di emergenza, chiamare il 118 e in attesa dell'arrivo dell'ambulanza, agire con manovre che sostituiscono le funzioni vitali interrotte ( BLS: Basic Life Support ovvero supporto di base delle funzioni vitali ) e, se è disponibile un defibrillatore, tentare di ripristinare il battito cardiaco con la defibrillazione. Tutti possono imparare come intervenire in caso di arresto cardiaco.

 

CORSI AHA - AMERICAN HEART ASSOCIATION

  

CORSI AHA - AMERICAN HEART ASSOCIATION - Sanitas.ECM   RCP, pronto soccorso e trattamento delle emergenze cardiovascolari nel mondo

La American Heart Association (AHA) pubblica le Linee guida per la rianimazione cardiopolmonare (RCP) e il trattamento delle emergenze cardiovascolari (ECC) scientifiche, che sono la base dei protocolli salvavita utilizzati dagli operatori sanitari, dalle aziende e dagli ospedali degli Stati Uniti e di tutto il mondo.

 

La vita ecco perché

Alla AHA, crediamo che tutti meritino di vivere più sani e più a lungo. Per farlo dobbiamo essere sani, di cuore e di mente. Perché è nel cuore che i momenti della vita si sentono di più ed è nella mente che questi momenti diventano ricordi. Ecco perché la nostra missione è garantire una salute migliore per il cuore e il cervello. Insieme ai nostri volontari e partner, avremo un impatto straordinario: adulti più sani. Bambini più attivi. Superstiti più forti. È la vita, ecco perché.

Insieme, salviamo delle vite

La AHA è in partnership con organizzazioni leader del settore cardiaco e della sanità di tutto il mondo per radunare e rivedere le conoscenze scientifiche sulla rianimazione e pubblicare le Linee guida AHA per RCP ed ECC, che stanno alla base dei prodotti che danno concretezza a quelle conoscenze scientifiche salvavita.

  CORSI ITALIAN RESUSCITATION COUNCIL

IRC-Comunità nasce nel mese di Aprile 2004 come Associazione Culturale senza scopo di lucro. Scopo primario dell’associazione è promuovere la lotta alla morte cardiaca improvvisa e diffondere la cultura dell’emergenza sanitaria nella società civile, attraverso programmi di informazione e formazione alle manovre di Primo Soccorso, finalizzati a:

Preparare al primo intervento in emergenza tutti gli operatori non sanitari che, per la stessa natura del loro lavoro, più frequentemente possono essere i primi testimoni di eventi sanitari critici: agenti di polizia di Stato e Urbana, vigili del fuoco, lavoratori di grandi complessi commerciali e industriali, operatori di impianti sportivi e accompagnatori di atleti, operatori – militari e non – dei servizi di protezione civile e delle capitanerie di porto, lavoratori dei servizi di trasporto pubblico e privato, personale docente e non docente delle scuole pubbliche e private, ecc.;

Sfruttare efficacemente i tempi di attesa del soccorso avanzato per ridurre i rischi di aggravamento dello stato clinico;

Prevenire, all’interno della comunità, il rischio di decesso legato ad eventi sanitari acuti gravi e improvvisi;

Favorire il miglioramento delle condizioni cliniche delle vittime di eventi sanitari critici.

Attraverso corsi di formazione mirati, IRC-Comunità abilita istruttori non sanitari, in grado di istruire soccorritori non sanitari ad eseguire in maniera efficace e sicura le manovre di primo soccorso necessarie a ridurre il tasso di mortalità della popolazione, con la supervisione degli Enti Sanitari locali.